AttualitàCultura

Asteroide del 10 agosto, la Nasa: ‘potenzialmente pericoloso’ per la terra

L'ammasso, infatti, dovrebbe passare a circa 7 milioni di chilometri dal pianeta, più o meno 20 volte la distanza tra la Terra e la Luna.

Secondo la Nasa l’asteroide che passerà “vicino” alla nostra Terra il prossimo 10 agosto è da ritenere a tutti gli effetti “potenzialmente” pericoloso, in funzione soprattutto delle sue dimensioni. Si tratta di un ammasso di più di 200 metri quadri di larghezza e oltre 500 metri di lunghezza. La sua velocità di transito vicino alla Terra è stimata tra i 40mila e i 60mila km orari.

La pericolosità delle dimensioni. A creare una moderata preoccupazione alla Nasa sono appunto le dimensioni dell’asteroide, mentre la distanza rispetto alla Terra sarebbe meno allarmante di quanto si possa credere. L’ammasso, infatti, dovrebbe passare a circa 7 milioni di chilometri dal pianeta, più o meno 20 volte la distanza tra la Terra e la Luna, tanto da far escludere ogni possibilità d’impatto da parte della Nasa, a meno di eventuali variazioni della traiettoria.

Gli asteroidi caduti sulla terra. La caduta di asteroidi sulla terra non è affatto un evento straordinario. Secondo le stime, infatti, soltanto dal 2000 ad oggi, gli impatti con la terra sono stati 27, liberando un’energia compresa tra gli uno e i 600 chilotoni: una carica distruttiva di considerevoli dimensioni, se pensiamo che la bomba atomica che ha raso al suolo Hiroshima si attestava sui 15 chilotoni.

L’asteroide in Russia del 15 febbraio 2013. L’ultimo grande ammasso che ha colpito la Terra è quello del 15 febbraio 2013 in Russia, che secondo Russia Today ha danneggiato 297 case private, sei ospedali e 12 scuole, con circa 1200 feriti di modesta entità tra cui 200 bambini. L’esplosione del meteorite avvenne sopra le città di Čeljabinsk, nella zona degli Urali, mandando addirittura nel panico gli animali nello zoo di Čeljabinsk, in particolare i lupi e gli orsi. Per fortuna non vi furono vittime.

Tags
Guarda

Altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker