Sport

Gli sceicchi vogliono comprare il Napoli, c’è l’offerta

Aurelio De Laurentiis ci starebbe pensando. Secondo il Daily Mail l'offerta sarebbe concreta: gli sceicchi del Qatar vogliono davvero il Napoli.

Gli sceicchi vogliono comprare il Napoli, c’è già l’offerta. Sarebbe questa l’ultima indiscrezione lanciata dal “Daily Mail” che aggiunge ulteriore pepe alle emozioni dei tifosi partenopei che in questi giorni sono turbati dalla crisi interna tra tecnico, squadra e società. Dell’offerta degli sceicchi si è già parlato in passato: potrebbe essere dunque l’ennesima voce priva di risvolti pratici, oppure la prova di un’interesse autentico che non parte certo da oggi.

Il nuovo Stadio San Paolo

Napoli e gli sceicchi: l’offerta di Al-Thani

Il “Daily Mail” neeè certo: la famiglia dello sceicco del Qatar, Al-Thani, avrebbe giàfformulato un’offerta ad Aurelio De Laurentiis di 560 milioni di europper comprare il Napoli. Nell’articolo del tabloid britannico si fa riferimento anche alla caotica situazione in casa Napoli, mentre secondo l’autorevole fonte De Laurentiis non avrebbe ancora deciso e ci starebbe pensando.

Una veduta dello Stadio San Paolo

Perché De Laurentiis potrebbe vendere il Napoli

Da un lato gli sceicchi vogliono comprare il Napoli. Dall’altro Aurelio De Laurentiis potrebbe avere molteplici vantaggi a vendere la società. Innanzitutto ADL ha – di fatto – pronta già l’alternativa: nel caso in cui dovesse vendere il Napoli agli sceicchi del Qatar sarebbe già pronto alla scalata verso la serie A col suo Bari. In questo momento, inoltre, il Napoli è arrivato all’apice dei risultati sportivi e la crisi attuale dimostra che presto alla vertiginosa scalata potrebbe seguire una discesa di fine ciclo. Vendere ora il Napoli significherebbe farlo al massimo prezzo possibile, massimizzando al massimo i profitti. Aurelio De Laurentiis avrebbe infatti preso la squadra ad un prezzo irrisorio e l’avrebbe venduta ad una cifra vertiginosa di 560 milioni di euro dell’offerta degli sceicchi. Un’operazione impeccabile da un punto di vista imprenditoriale.

 

Tags
Guarda

Altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker