Politica

Governo PD-M5S, la Lega si appella alla ‘coscienza dei senatori’ a non votare la fiducia

La Lega si chiede soprattutto quale sarà il comportamento del premier rispetto ai temi da lui condivisi nel precedente governo: "Ha idee completamente diverse dalla Lega su immigrazione, quota 100 ed autonomie".

Sul comportamento del leader della Lega Matteo Salvini non c’è, tra base ed opinione pubblica, unanimità di vedute. C’è chi ritiene che la scelta della crisi di governo sia stata un errore, quanto meno in relazione ai tempi nei quali è stata innescata, ma c’è anche chi sostiene che Matteo Salvini abbia in questo modo stanato il “poltronismo dei cinque stelle” e “l’incoerenza Dem” di formare un governo insieme a chi fino a un mese fa era vittima dei propri insulti.

Il nuovo governo quali provvedimenti manterrà della Lega? Dopo la promessa di un’opposizione ferrea, oggi dalla Lega giunge ad un auspicio: “Speravamo di poter avere una discussione con Conte sul futuro per capire se si troveranno i voti. Speriamo che non si trovino e si torni al voto.” A dirlo è il sottosegretario leghista Lucia Bergonzoni, dopo l’incontro di consultazione con il Primo Ministro incaricato Giuseppe Conte: “Non siamo riusciti a capire – continua la Borgonzoni – quale sarà l’indirizzo del presidente incaricato.” La Lega si chiede soprattutto quale sarà il comportamento del premier rispetto ai temi da lui condivisi nel precedente governo: “Ha idee completamente diverse dalla Lega su immigrazione, quota 100 ed autonomie. Ha detto che difenderà i provvedimenti fatti ma si è detto pronto a modifiche, anche se non ci ha detto quali”.

L’appello della delegazione leghista. Sebbene il governo giallorosso dovrebbe contare su una larga maggioranza, l’auspicio della lega sulla mancanza dei voti al Senato non è passato inosservato ai cronisti, che hanno chiesto di specificarne le basi: “Il nostro è un appello alla coscienza dei senatori a non votare questo mercificio”.

 

Tags
Guarda

Altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker