Sport

Equitazione, l’Arena Le Lame di Montefalco raggiunge le 4 stelle

Un grande traguardo per il circolo ippico umbro: meta di trentasei nazioni provenienti da cinque continenti, Horses Le Lame Sporting Club diventa l’anticamera di Piazza di Siena.

A otto anni dalla sua fondazione, l’Horses Le Lame Sporting Club si inserisce nel contesto del salto ostacoli internazionale con un CSI 4* (il massimo livello è 5) datato 6/10 maggio 2020 sul calendario FEI.

Dopo cinque edizioni di Le Lame International, l’arena di Montefalco diventa il secondo grande evento – unico nel centro-sud Italia – oltre al confermato internazionale di Gorla Minore (Varese).

Il nostro obiettivo – dichiarò anni fa l’organizzatore Nicola Zampolini – è quello di coniugare lo sport con tutto quello che può fornire l’Umbria, regione nota per i suoi prodotti eno-gastronomici e per le straordinarie bellezze paesaggistiche e rurali”.

L’arena Le Lame di Montefalco punto di riferimento per l’equitazione

Dalle parole ai fatti, il circolo ippico umbro – 100.000 metri quadrati circondati dalle vigne di Sagrantino – è stato meta di cavalieri e amazzoni stranieri provenienti da 36 nazioni: Arabia Saudita, Argentina, Austria, Australia, Azerbaigian, Belgio, Bermuda, Brasile, Canada, Cina, Colombia, Egitto, El Salvador, Emirati Arabi Uniti, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Hong Kong, Irlanda, Liechtenstein, Macedonia, Messico, Norvegia, Olanda, Russia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Uruguay e USA.

La data dell’internazionale 4 stelle 2020 è strategica: “Può rappresentare una valida palestra a km zero in vista di Piazza di Siena”, ha dichiarato Zampolini.

 

Tags
Guarda

Daniela Cursi

Nata a Roma dove vive tutt’oggi. Laureata in Giurisprudenza, giornalista pubblicista, scrittrice, sceneggiatrice, regista e press officer, con esperienza in diversi rami della comunicazione. Ha scritto e diretto “Come trovare nel modo giusto l’uomo sbagliato”, distribuito da da 20Th Century Fox nel 2011. Autrice del libro “Imperfetta” (Baldini & Castoldi Editore). Appassionata di equitazione. Il suo motto: “Essere perfetti è tanto noioso quanto impossibile”.

Altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker