Sport

La Roma batte la Juve e spera ancora. Ma Ranieri annuncia l’addio

Ecco le dichiarazioni a Sky nel dopo partita del tecnico Claudio Ranieri.

Una Roma tenuta in vita da Mirante riesce ad imporsi sulla Juventus, mantenendo accesa la speranza Champions, nell’auspicio che l’Atalanta delle meraviglie rallenti la sua corsa. Ecco le dichiarazioni a Sky nel dopo partita del tecnico Claudio Ranieri, che chiude definitivamente la porta ad una sua permanenza il prossimo anno:

“Sono soddisfatto. Ci è voluto un gran Mirante per tenerci in partita. Dobbiamo continuare a crederci. Non dipende più da noi il quarto osto, non dobbiamo mollare. Futuro? Non percepisco nulla, ho firmato un contratto preciso. E’ logico che mi trovi a mio agio in casa mia. Ho girato il mondo ed ho sempre cercato di impostare un raccordo con i giocatori. La stessa cosa l’ho fatta qui. Difesa? Non voglio un pressing alto. Oggi è successo di pressare alto e per poco non prendiamo gol. Chiudendo gli spazi va meglio. Questo non vuol dire non attaccare. Anzi, oggi siamo stati persino frenetici. Non ho un credo calcistico definito. Mi adatto ai giocatori, cercando di capire le loro caratteristiche. Poi posso essere criticabile per le scelte sui giocatori. Ruolo da supervisore? Quando sono stato contattato mi è stato chiesto il dopo ma a me piace divertirmi facendo l’allenatore. Vado avanti per la mia strada”.

Tags
Guarda

Altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock rilevato

Supporta questo giornale disattiva Adblock