AttualitàSport

Stupro CR7, cadono tutte le accuse: la dichiarazione del procuratore

Si chiude una vicenda per molti versi paradossale. CR7 ha ricevuto la notizia in Cina.

Tutte le accuse di stupro rivolte verso il cinque volte pallone d’oro Cristiano Ronaldo sono da considerarsi decadute. La notizia arriva mentre CR7 si trova in tournée in Cina con la Juventus e rappresenta una vera e propria liberazione per il fuoriclasse, che però si era sempre mostrato sereno e fiducioso rispetto all’operato degli inquirenti.

Il procuratore Steve Wolfson ha spiegato in un comunicato che a margine della nuova indagine della polizia sulle accuse di stupro a Cristiano Ronaldo, da parte dell’ex modella statunitense Katheryn Mayorga, “non possono essere provate oltre ogni ragionevole dubbio e che non saranno contestati capi d’accusa al calciatore“. Ronaldo aveva sempre sostenuto, sin dal primo momento, che il rapporto c’era stato, ma era stato consenziente. Si chiude quindi una vicenda per molti versi paradossale.

 

Tags
Guarda

Altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker